Sintomi della chetosi (keto flu): 7 Rimedi per sconfiggerli


Che cos’è la keto flu è perché si
presenta e quali sono i sintomi e come devi fare per affrontarla al meglio.
La keto flu è la naturale risposta del nostro corpo alla restrizione dei
carboidrati. I sintomi comprendono: annebbiamento mentale, mal di testa,
brividi, mal di gola, problemi digestivi, vertigini, insonnia, irritabilità ed altro.
Durano in genere da pochi giorni a due settimane fino ad un massimo di un mese
(chiaramente questo se facciamo bene le cose con costanza).
Qui la nostra flessibilità metabolica ovvero la nostra capacità di adattarsi a
diverse fonti di carburante determina la gravità dei sintomi.
I rimedi contro la keto flu comprendono: adeguata idratazione, brodo d’ossa,
elettroliti come magnesio, potassio e sodio, mangiare più grassi buoni come ad
esempio l’olio MCT, riposarsi e dormire bene, tenere l’esercizio a moderata
intensità e meditazione. Quindi hai da poco iniziato la keto e
degli incredibili benefici di cui hai tanto sentito parlare tra cui l’aumento
di energia, la lucidità mentale ed un vibrante senso di benessere, per ora
neanche l’ombra, anzi! Sei agitato al tavolo, hai le vertigini tutto il giorno e
non dormi bene la notte. Chi è il colpevole in tutto questo? Ovviamente la keto flu. Molto semplicemente: che cos’è la keto flu? È una reazione naturale che il tuo corpo subisce quando passa dal funzionare a zuccheri al
funzionare a grassi per produrre energia. Per fare questo infatti il tuo corpo ha
bisogno di apportare alcune modifiche al modo in cui funziona. Mentre il grasso in
genere è la fonte di combustibile di riserva e quindi lo si potrà utilizzare
solo se non vi è glucosio a sufficienza, fino a quel momento ovviamente il
combustibile preferito dal tuo corpo è appunto il glucosio.
Quello che invece noi vogliamo è bruciare grassi per produrre energia e
questa è proprio l’arma segreta nella keto, per la perdita di peso e per
sentirsi in modo magnifico tutto il tempo.
Quali sono quindi i possibili sintomi della keto flu? [POSSIBILI] Poca lucidità
mentale, mal di testa, infiammazione alla gola, confusione, vertigini, insonnia,
irritabilità, dolori muscolari, nausea, scarsa attenzione, dolori allo stomaco,
voglia di zucchero, eccetera eccetera. Ovviamente non parliamo di sintomi
incredibili, sono cose più o meno leggere che si possono tranquillamente
affrontare, come hanno fatto tutti quanti. Torno a sottolineare: POSSIBILI SINTOMI.
Quindi magari non avvertirai nessuno di questi. A questo punto quando una persona
impara quali sono i sintomi se ne sviluppa immediatamente un altro e
questo però stavolta, è sicuro! A differenza di tutti gli altri che invece sono
solo possibili. Ogni cosa possibile immaginabile da questo momento in poi, sarà
colpa della keto: raffreddore, virus, stitichezza, diarrea, febbre, nausea e
giramenti di testa, debolezza, poca energia, fratture
(giuro mi è capitata anche questa), eccetera, sono tutte cose che ci sono sempre
capitate. Quindi per favore utilizzare il buon senso.
Quanto dura la keto flu? Generalmente inizia tra le 24 e le 48 ore successive
al momento in cui iniziamo. I sintomi durano in genere da pochi giorni a due
settimane fino ad un massimo di un mese. Sottolineo ancora: se stiamo facendo le
cose fatte bene, altrimenti chiaramente se entro ed esco dalla chetosi, ovviamente
questo periodo diventerà più lungo. La nostra flessibilità metabolica e quindi
come attraverserai questo periodo è influenzata dalla tua genetica ed
ovviamente dalle tue abitudini passate. Ad esempio il modo in cui hai mangiato
prima della keto può incidere ovviamente: se hai mangiato pochi zuccheri e
pochi amidi raffinati probabilmente sperimenterai solo lievi sintomi.
Al contrario se hai avuto una dieta ricca di zuccheri e di carboidrati non
buoni, beh questo senz’altro può provocare sintomi maggiori. Quindi
arriviamo ora a come fare: ecco ora 7 rimedi per sconfiggere la keto flu: 1] Bevi, bevi e bevi. L’acqua regna sovrana quando si tratta di sconfiggere la
keto flu. 2] Il brodo d’ossa. Questo aggiunge ovviamente acqua ed un’ottima
dose di elettroliti come sodio e potassio. 3] Supplementa con elettroliti.
Questo è un ottimo modo per iniziare a sentirsi meglio molto velocemente.
Parliamo quindi di potassio: mangia pesce, carne, verdura a foglia verde
e zucca. Ti aiuterà a combattere crampi, stitichezza e debolezza muscolare;
magnesio: mangiare spinaci, pollo, manzo e pesce. Ti aiuterà a combattere crampi
muscolari, vertigini e stanchezza; e poi abbiamo il sodio: particolarmente importante
se si fa esercizio fisico o se si vive in un luogo molto caldo. 4] Mangia più
grassi. Specialmente parliamo di olio MCT. Aumentare il consumo di grassi può
infatti accelerare la fase di adattamento,
Inizierei a bruciare i grassi invece del glucosio, molto più rapidamente.
5] Riposati bene. Un buon sonno notturno aiuta tantissimo perché infatti mantiene
i livelli di cortisolo sotto controllo, il ché probabilmente ridurrà i sintomi
della keto flu. 6] Esercizio moderato e 7] meditazione. Esatto: moderato.
L’obiettivo qui è ridurre i livelli di cortisolo,
quindi ciò che allevia lo stress ti aiuterà come ad esempio lo yoga o le
passeggiate leggere. Quindi ti ho spiegato come funziona, ti ho spiegato i rimedi, ti
ho ricordato che non è che ogni cosa che ti verrà da questo momento in poi
per forza è la keto flu, quello che ora ti voglio dire è che SE avverti i sintomi della keto flu,
questo nient’altro è che un bellissimo segnale, perché significa che il tuo
corpo sta iniziando piano piano ad adattarsi a funzionare a grassi. E come
ci ha insegnato la nonna: ciò che non uccide fortifica ed io direi che in
questo caso ancora a maggior ragione. And noi ci vediamo nel prossimo video 🙂

29 thoughts on “Sintomi della chetosi (keto flu): 7 Rimedi per sconfiggerli

  1. Io ho provato a fare la keto, e dopo 15gg che stavo benissimo si sono presentati alcuni dei sintomi che tu dici, cioè, debolezza, nausea, diarrea, brividi di freddo, dolori muscolari ma soprattutto crampi allo stomaco da impazzire, un dolore atroce, allora ho avuto paura e l'ho interrotta, ma se sapevo che era normale continuavo.
    Peccato perché in 15gg sono stato pieno di energia.
    Quindi ti chiedo, anche se non sei un medico, ma per i terribili crampi allo stomaco cosa posso fare?
    Poi, ma con la chetogenica è prevista una ricarica settimanale?
    Ps:acqua ne bevo circa 3lt al giorno.
    Grazie

  2. Ciao Cristina. Come sempre molto informativo e conciso. Grazie!!!
    Avrei un'idea per un video (ho cercato se l'hai magari già fatto e non ho trovato niente). Ci sono dei medicamenti che possono portare a interferire con la dieta ketogenica (o meglio con lo stato ketogenico) e/o con l'obiettivo di perdere peso. Dato che si tratta tra l'altro die Beta-bloccanti e di antidepressivi (e sicuramente tanti altri), dunque medicamenti molto comuni, potrebbe essere un argomento interessante. Cari saluti da Zurigo – Anita

  3. Ma quindi uno può seguire la dieta cheto ad oltranza o è vera la.storia che va fatta per brevi periodi altrimenti si perde la sensibilità insulinica?

  4. Questo video è stato davvero utile visto che alcuni di questi sintomi sopratutto i capo giri mi facevano venire brutti pensieri adesso che so sono più tranquillo grazie Cristian ti seguo sempre

  5. Grazie mi hai tolto dei dubbi che avevo visto che la maggior parte dei disturbi che hai elencato li ho avvertiti soprattutto la mattina visto che sto entrando anche in menopausa🙄e tu capisci mi si accavallano i sintomi 😅sto prendendo integratori tra vitamina C potassio magnesio e va molto meglio grazie per essere sempre molto esauriente se hai dei consigli in proposito (sulla menopausa e le attività da fare io faccio camminate veloci e ginnastica in casa ) ancora grazie….😊

  6. ciao ,il mio problema è che dopo 3-4 giorni si presenta come un IPOGLICEMIA,come un tremore interno che mi agita e mi fa fare una ricarica leggera di carboidrati, fosse solo stanchezza andrei avanti ma così mi fa anche paura…..quindi non entro mai in chetosi…ma è normale che venga a regola senza carboidrati…come sarebbe l'approccio meno fastidioso?

  7. Grazie per le informazioni molto preziose. Io sto seguendo una dieta paleo da 11 mesi, ho eliminato tutti i carboidrati e ho avuto i seguenti problemi: Glicemia basale sempre tra 110 e 120 ma la glicemia dopo i pasti resta costante al massimo 130. Che significa ? Inoltre raffreddore persistente per un mese abbondante cosa mai successa prima. D'altro canto ottima energia fisica e mentale con calo ponderale di 13 Kg.

  8. ciao..vorrei fare una domanda..è possibile creare massa muscolare (cioè massa magra) con la dieta chetogenica o con altri tipi di alimentazione? .. faccio questa domanda perchè è risaputo che la classica alimentazione "da palestrato" per creare muscoli prevede molte proteine e anche molti carboidrati..mi chiedevo se con un tipo di alimentazione diversa è possibile creare muscolo eseguendo sempre allenamenti con i pesi

  9. Hai dimenticato di dire nel video che prima di affrontare una dieta di qualunque genere andrebbe consultato un vero medico con tanto di analisi del sangue valutando così eventuali squilibri ormonali. Perché se qualcuno si fa del male seguendo certe diete che peggiorano patologie latenti tu che fai? Spallucce? Un po' di senso di responsabilità non guasterebbe.

  10. scusa ma la keto flu dipende dalla perdita di elettoliti. soluzione immediata sodio, potassio e vitamina b.
    altro che giorni, dopo un'ora stai molto meglio.

  11. Buongiorno, sto seguendo una dieta chetogenica e ieri ho guardato un suo video e mi ha incuriosito il fatto del magnesio e potassio perciò stamattina mi sono recato in farmacia ed ho comprato supradin magnesio e potassio ma leggendo i valori nutrizionali mi sono accorto che c'è una percentuale di carboidrati….secondo lei va bene per la dieta o meglio non prenderli?

  12. Ma il cattivo odore nelle urine, tipo di ammoniaca/candeggina è normale? Dopo 2 settimane di keto oggi mi è comparso questo sintomo.. È capitato a qualcuno?

  13. Caro cristian io da un po di tempo che faccio keto non puo diventare pericolo col tempo per i reni e fegato? Coe tolgo un problema della glicemia alta e poi escono altri problemi?? Cari saluti

  14. Complimenti per il canale, mi sono appena iscritto. Desideravo chiederti se, già poco al di sotto dei 100gr di carbo pro die, si può parlare di chetogenica.

  15. Io dopo due giorni ho vomitato due volte avevo un mal di testa fortissimo e nausea fortissima pero avevo mangiato delle gallette di mais ed ho rimesso quello non so se ero in chetosi oppure mi hanno fatto male le gallette .

  16. Che cosa è il brododossa? Per favore specificate quando usate termini non usuali per chi si sta avvicinando da poco a quest a disciplina alimentare

  17. Al risveglio può causare ansia e battiti accelerati e non avere energia e di conseguenza non avere nemmeno voglia di fare nulla? anche al risveglio.
    Grazie

  18. Avevo letto che ce un metodo per smettere di russare mio marito é peggio di un orso,ma non lo trovo piu

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *